News: 
INDIRIZZO DI CONNESSIONE MULTIPLAYER 95.141.35.71
Modalità di accesso pagina Server del sito www.italianivolanti.it

Autore Topic: Plan-G (PC Client) e Flight Simulator (Host) tramite WideFS (WideClient).  (Letto 4471 volte)

Charli550

  • Visitatore
Bentornati in questo ennesimo tutorial.
Ora parleremo di Plan-G.
Non aspettatevi che la guida vi spieghi le varie funzioni di Plan.G, per questa cosa vi invito alla lettura del manuale utente che potete trovare sul sito. http://www.tasoftware.co.uk/
La presente guida vuole aiutare nel comprendere e configurare Plan-G alla connessione da un computer secondario (client) al nostro Simulatore, che è installato nel Computer principale (Host o Server) i quali risultano connessi ad una rete, ovvero il nostro (Gruppo Home).
Ora, è neccessario generare il database interno di Plan-G degli aeroporti e degli aiuti alla navigazione attingendo i dati dal nostro simulatore.
Una volta fatto ciò, Plan‐G potrà recuperare le informazioni necessarie perla generazione del database per il simulatore.
La cosa importante e che anche su Plan-G dobbiamo configurare la condivisione in rete delle sue cartelle.
Su questo punto, la procedura di condivisione delle cartelle e su come fare, le potete trovare nei precedenti topic da me creati, da parte mia vi indico semplicemente quali cartelle e file ci servono allo scopo.
Il metodo più semplice e migliore per creare un database su un computer collegato in rete è di crearlo su un computer, per esempio uno (Host o Server) che abbia installato sia Flight Simulator sia Plan‐G e poi copiare la cartella Documenti > Plan‐G Files > Data sull’altro PC (Client).
Ma questo metodo non abilita Plan‐G ad essere connesso a Flight Simulator per il trasferimento dei dati durante il volo.
Le due cartelle che Plang-G deve conoscere e metterle in condivisione di rete sono:
La cartella principale di Flight Simulator che per default è:
C:\Programmi\MicrosoftGames\, ma che spesso è cambiata dagli utenti durante l’installazione di FS.
Per esempio nel mio caso è in D:\Microsoft Flight Simulator.
E la cartella che di solito contiene il file di configurazione degli scenari (scenery.cfg).
Il file di configurazione dello scenario in C:\ProgramData\Microsoft\FSX\scenery.cfg il quale collega Plan‐G allo scenario di default e a qualsiasi scenario di terze parti voi abbiate installato.
Fate attenzione a non indicare a Plan‐G il file scenery.cfg che si trova nella cartella principale di FS: si tratta di una copia di backup creata da FS stesso e solitamente non è aggiornata.
Detto questo, iniziamo dal computer secondario (Client) e avviamo l'interfaccia utente di Plan-G e ci portiamo nella scheda "Dati".
Seguite attentamente le immagini che vi mostrano i vari passaggi e percorsi.





La figura sotto vi mostra in evidenza i percorsi che dato.
L'eseguibile di FSX che è il file FSX.EXE che gli daremo con la funzione "sfoglia".
E il file scenery.cfg che lo troviamo nel percorso già descritto sopra , sempre con la funzione "sfoglia".



Vi ricordo che dovremmo sempre dare il consenso alla condivisione delle cartelle dal computer principale e la connessione in rete dal computer secondario.
L'immagine seguente vi mostra (nel mio caso) dal computer secondario il gruppo home, in evidenza visualizziamo le due cartelle che ho condiviso e che a noi interessano.
La cartella Microsoft Flight Simulator è quella che contiene il file FSX.exe, mentre fsx è quella che contiene il file scenery.cfg e che noi gli daremo l'assegnazione di percorso come descritto in figura sopra.



Potete vedere che i file non visualizzano i .exe, ma basta andarci sopra con la freccia e potete capire il file giusto.




Ora passiamo alla connessione in rete tramite due programmi, i quali ci semplificano le cose per chi non molta dimestichezza e vuole procedure semplici.
Per far ciò abbiamo bisogno di due programmi, FSUIPC4 e WideFS.
Installazione e configurazione vi rimando alla lettura di un tutorial sempre da me creato in precedenza.
Dopo l’installazione e la configurazione di FSUIPC e WideFS, potrete eseguire FSX sul PC ad esso dedicato e Plan‐G su quello connesso in rete.
C’è solo un passo in più da compiere rispetto alla connessione sullo stesso PC.
Avviate FSX.
Notate che nella parte superiore della finestra del simulatore vedrete scritto:“FSX with Wideserver: Waiting for clients”.
Questa è la conferma che la parte server di WideFS sta lavorando ed è in attesa.

Sul computer secondario con Plan‐G fate partire WideClient – magari creato con l’icona sul Desktop, se non l’avete già creata.
Non succederà nulla eccetto l’apertura di una schermata grigia (ameno che l’abbiate configurato per partire minimizzato).
Se massimizzate la finestra di WideClient dalla barra di Windows, vedrete la parola “Connected”nella parte superiore.
Questa è la conferma che WideClient sta lavorando ed è connesso.
Potete adesso minimizzare WideClient.
Una volta presa familiarità con WideFS, ve ne dimenticherete dato che lavora silenziosamente e in modo affidabile in background.

Fate partire Plan‐G.
Dalla scheda “File”, scegliete “Opzioni” dal menu a sinistra e poi “Connessione a FS”.
Scegliete “FSUIPC” come modalità di connessione.
Non c'è bisogno di inserire o cambiare alcun parametro nel riquadro "Settaggi SimConnect" lasciate in bianco.



Avviate ora Il Simulatore, WideFS e poi anche Plan‐G.
Sul Ribbon Home e cliccate il pulsante “Connetti”.
Dopo qualche secondo sentirete dal PC in rete il suono “Connesso!” e i pulsanti “Connetti/Disconnetti” vi mostreranno che siete connessi.
Nota: Finestra “Traffico” mostra una tabella di tutto il traffico AI (Artificial Intelligence,cioè quello creato dal simulatore) o online entro una certa distanza dal vostro aereo.
Questa distanza può essere definita dall’utente nella pagina "File" sotto "Opzioni" alla voce "Traffico".
L’impostazione predefinita è di 100 kilometri, cioè circa 50 miglianautiche e le possiamo aumentare max 200 kilometri. (peccato non poter aumentare di più).
Ora potete vedere i cerchietti azzurri, i quali indicano il traffico AI che Plang-G vi mostra nella mappa in maniera automatica dato che è connesso nel server di ITALIANI VOLANTI (Multiplayer).
I Ribbon che vedete vicino alla freccia azzurra, sono i pulsanti che fanno apparire le tre finestre che vedete nell'immagine sotto, ma questo è a vostra discrezione e scelta.



Per tutte le altre varie configurazioni, settaggi ecc. ecc. vi rimando alla lettura del manuale di Plan-G. http://www.tasoftware.co.uk/
Domande, commenti, critiche e/o eventuali suggerimenti saranno ben accettati, ricordandovi che siano inerenti al topic.
Non mi resta che salutarvi ringraziandovi della vostra cortese attenzione e .... Buon Vento a Tutti!!
Saverio - IV0020 - Charli550  ;) ;) ;)


« Ultima modifica: 23 Agosto 2015 - 22:39 da Charli550 »